IN MEMORIA DI GIUSEPPE GARRAFFO, PILASTRO MAI DIMENTICATO DELLA CISL MEDICI

Il tempo scorre come un fiume in piena e nella sua instancabile corsa erode il vecchio per comporre il nuovo.
Per questa grande famiglia della Cisl Medici il ricordo si è fermato a quella triste giornata del 29 maggio 2011, e dal quel giorno nulla è più indelebile del ricordo del nostro sempre e amato Segretario Generale Giuseppe Garraffo. Sin dagli anni ’80 la sua indimenticabile figura ha permeato tutte le trattative e i rinnovi contrattuali, accrescendo sempre più sia la presenza dei cislini sia l’importanza che la Cisl Medici assumeva al cospetto di nuovi orizzonti di politica sindacale. Esperto di politica sanitaria e di contrattazione sindacale, Giuseppe Garraffo ha partecipato attivamente alle vicende della cultura e della politica sanitaria del nostro paese, attraverso pubblicazioni, accordi di concertazione con Governo e Regioni, e con incontri e audizioni parlamentari. Oggi, nel ricordo di Giuseppe Garraffo, affermiamo con rinnovato impegno della Cisl Medici la difesa dei giusti interessi della categoria, del ruolo sociale e professionale dei medici e dei valori di libertà e di responsabilità necessarie per elevare l’efficienza e la qualità del Servizio sanitario nazionale.
Dott. Biagio Papotto